Alicante

Tra le province della Comunidad Valenciana, quella di Alicante è quella che si trova più a sud. Spiagge sabbiose e dune, inframmezzate da scogliere e tratti di costa scoscesi, creano un paesaggio in cui predominano i toni del bianco, del blu, dell’ocra e del verde. La provincia di Alicante è una delle mete turistiche spagnole di maggior richiamo: le sue bellezze naturali, le sue infrastrutture, i suoi interessanti centri urbani e la cordialità della sua gente consentono di accogliere visitatori in ogni parte dell’anno soddisfacendone le esigenze. La storia di Alicante risale ai Fenici passando per la civiltà greca e poi a quella romana; dopo essere stata un’importante città visigota, i Mori ne detennero il possesso fino al XIII secolo. Oggi Alicante è una città in forte espansione, con un’economia basata principalmente sul turismo e sulla produzione vinicola, grazie al suo clima mite e mediterraneo durante tutto l’anno. Possiede un centro piccolo, sicuro e percorribile a piedi, dal quale è facilmente raggiungibile la spiaggia. Durante l’estate si celebrano le famose fogueras de San Juan  e la Fiesta dei Mori e Cristiani, feste di interesse turistico ed internazionale. Come a Valencia, anche ad Alicante l’ingrediente più importante della gastronomia locale è il riso.


¿Sabías que…?

Dal 22 al 24 di Giugno si celebrano Las Hogueras, festività di interesse turistico internazionale i cui ingredienti più rappresentativi sono fuoco, polvere, musica e colore. Queste festività si svolgono per strada e terminano con la Quema de las Hogueras, monumenti di carton-pietra costruiti da abili artigiani.

Abitanti: 280.000
Temperature: 29° (estate), 15° (inverno)
Clima: mite
Aeroporto: Elche (Altet)
Distanze: Valencia 182 km, Barcelona 544 km, Madrid 432 km
Luoghi di interesse artistico: Explanada, Castillo di Santa Barbara, Lonja del Pescado, Isola di Tabarca