Santiago de Compostela

Viaggi Studio Santiago de compostela

Capoluogo della Comunità Autonoma della Galicia, Santiago de Compostela è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1985 e Capitale Europea della Cultura nel 2000. Secondo la tradizione cristiana, la città ospita i resti mortali di S. Giacomo, apostolo di Gesù, le cui spoglie sono conservate da secoli nella maestosa cattedrale costruita nei secoli a tale scopo, motivo per cui la città è tappa finale del famoso Camino de Santiago: fin dal Medioevo la città è meta di importanti pellegrinaggi di fedeli, che la ritengono un punto centrale della Cristianità. Simbolo del Pellegrinaggio a Santiago è la concha (la conchiglia di San Giacomo), che anticamente il pellegrino doveva cucire sul mantello per indicare e dimostrare di aver visitato la tomba di San Giacomo. Oggi le conchiglie possono essere acquistate lungo il Camino che parte da Roncisvalle fino a Santiago de Compostela. La gastronomia locale è un altro buon motivo per visitare Santiago e la Galicia: dal delizioso pulpo a la gallega ai frutti di mare, senza tralasciare i piatti a base di carne.




¿Sabías que…?

Situata nell'immediato interno della costa nord-occidentale della Spagna, Santiago - prima del viaggio di Cristoforo Colombo nel 1492 – era considerata il bordo estremo conosciuto della terra, la finis terrae.
Abitanti: 94.824
Altitudine: 260 m s.l.m.
Temperature: 8 (inverno) 27 (estate)
Clima: atlantico, temperato umido
Aeroporto: Santiago de Compostela
Posizione: Nord-ovest, Comunidad Autónoma de Galicia
Distanze: A Coruña 55 km, Portogallo 491 km, Madrid 550 km
Alcuni luoghi di interesse: Cattedrale, Plaza del Obradoiro, Hostal de los Reyes Católicos, las Angustias, Iglesia de El Salvador, Palacio de Gelmírez